29 ottobre 2012

E poi mi ritrovo in casa...

Buonasera Lettori,
Oggi una Taylor ignara si aggirava in casa, quando con suo grande stupore si ritrova (neanche a dirlo!) un libro... e così, come un primitivo con un nuovo strumento, l'incuriosita Taylor incomincia ad esplorarlo nei suoi segreti e meandri...

Tutto questo per dirvi che mi sono ritrovata in casa con un libro (che ho scoperto poi essere di mia sorella) di quel tipo che di solito da più piccola non ho mai letto...ma che mi incuriosivano per la leggerezza e per gli argomenti vicini alla realtà :)



Titolo: E' il primo giorno di vacanza...ma vorrei che fosse l'ultimo!
Autore: Sarah Webb
Casa Editrice: Mondadori
Pagine: 307 Pagine (oddio, la scrittura è media, ma è piuttosto piccolino e con margini piuttosto sostanziosi)
Prezzo: 6,50 Euro
Consigliato: 11 Anni in su

Sinossi:
Doveva essere una vacanza perfetta per Amy, tredici anni, ma qualcosa non ha funzionato. A partire dal luogo: Irlanda, che più piovosa non si può. E poi la compagnia: una madre più asfissiante del gas nervino, un padre sveglio come uno zombie e un cugino simpatico come una tarantola.
Più che una tranquilla estate in famiglia sembra il set di un film horror!
Per fortuna c'è Clover, la zia diciassettenne che ha una rubrica di posta del cuore su una rivista per teen... peccato che le manchi qualche neurone! Insieme a lei, Amy dovrà intervistare una movie star americana e partirà alla volta di Miami. Sole e amore basteranno per dare una svolta alla sua disastrosa vacanza?



Bah, io ho letto qualche pagina, ma niente di memorabile xD
Vedremo cosa ne penserà quella matta di una sorella che mi ritrovo :D.

Buonasera,
Taylor :D

5 commenti:

  1. Ricordo questi libri.. ero solita leggerli quando ero ancora giovine ed ingenua.. =D=D=D scherzo!
    Complimenti per il blog, nuova follower =D

    Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mille, Benvenuta in questo piccolo gruppo :D

      Elimina
  2. Non ho mai sentito parlare di questo libro!!

    RispondiElimina
  3. Ho un libro della stessa collana (credo si chiami Ragazzine) ma non mi ricordo se mi era piaciuto o meno... l'ho letto qualche anno fa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credi bene...la collana si chiama "Le Ragazzine" ;)

      Elimina

Rendi felice una blogger, aggiungi un commento!